Scegliere il porfido per i vialetti in giardino

224vialetto_giardino_in_porfido_800x443Il giardino è uno spazio esterno all’abitazione creato dalla sapiente combinazione di piante ornamentali e di finimenti in pietra, cotto o ceramica lavorata appositamente per esterno. È un luogo dove passare del tempo all’aria aperta per rilassarsi, camminando e respirando il profumo autentico e fresco della natura. Gli allestimenti e le decorazioni hanno il compito di abbellire l’ambiente dandogli una sferzata caratteristica e originale. Tra le soluzioni proposte dal mercato è il porfido quello ad essere diventato un must nella composizione degli spazi esterni perché, se utilizzato a regola d’arte, è capace di dare origine a un giardino dalla linea essenziale e curata, che non richiede una manutenzione costante. I vialetti giardino in porfido, una volta collocati a seconda dell’idea progettuale, si inseriscono nell’ambiente in modo eccellente, creando un’estetica adatta a qualsiasi stagione.

Perché si usa il porfido in giardino?

Costruire un giardino dall’aspetto invidiabile è una vera e propria arte, tanto è vero che la sua progettazione non deve essere lasciata al caso ma deve essere effettuata in modo consapevole, al fine di inserire al suo interno tutto quello di cui si ha bisogno. La predilezione per il porfido delle cave del Trentino Alto-Adige come materiale primario nella creazione delle aree esterne, è dovuta alle sue caratteristiche intrinseche che sono uniche nel loro genere. La sua composizione vulcanica, infatti, le concede peculiarità interessanti che la rendono un prodotto con un alto standard qualitativo. Duro e di assorbenza ridotta, il porfido trentino ha una superficie difficile da sporcare e la cui resistenza agli urti è davvero ammirevole. Inoltre tali pavimentazioni sono dotate persino di un’efficace superficie antiscivolo e questa è una caratteristica fondamentale per un materiale destinato ai luoghi sottoposti alle intemperie. Per tale ragione succede sempre più di frequente che vengano realizzati vialetti giardino in porfido.

L’essenza del porfido

Le peculiarità di questa roccia vulcanica, che sono riassumibili in robustezza e aderenza, unite alla particolarità del suo aspetto, il quale racchiude in sé i colori cangianti dell’autunno, sfiorando con sapienza le tonalità del grigio verde e del rosso, aumentano il suo pregio e rende il porfido del Trentino Alto Adige perfetto per ogni collocazione. Tali caratteristiche concedono al porfido un potenziale di utilizzo molto elevato e per questa ragione sono diverse le aziende che si cimentano nel trattarlo al fine di realizzare pavimentazioni e rivestimenti in genere. Il suo valore però, che risiede nella storia del territorio e nella manualità umana, merita un trattamento consono alle sue qualità e pertanto, è bene affidarlo a ditte competenti. La GoldenStone s.r.l. ad esempio, grazie alla sua pluriennale esperienza nell’ambito dell’estrazione dalle proprie cave di porfido e della lavorazione,
è in grado di rendere giustizia al prodotto realizzando opere sensazionali, sia per interno sia per esterno, trionfando con la progettazione e nella posa di eleganti e semplici vialetti giardino in porfido, cortili e rivestimenti d’arredo, utilizzando solo materiale di prima scelta. Il personale qualificato si impegna a comprendere i desideri della clientela e a realizzare un ambiente adeguato alle richieste con lo splendido oro rosso del Trentino.
Per conoscere meglio le sue qualità visitare il sito: http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2012-08-17/porfido-trentino-nozze-design-075428.shtml?uuid=Ab7DSbPG&refresh_ce=1