Fermenti lattici per bambini con diarrea: ripristiniamo la flora intestinale dei più piccoli

I bambini sono spesso soggetti a episodi di feci liquide. I fermenti lattici per bambini con diarrea (anchor) possono contribuire a regolarizzare l’alvo dei più piccoli, cioè a ripristinare la flora intestinale alterata. Vediamo alcuni accorgimenti per normalizzare le funzionalità intestinali dei bimbi. 

Diarrea nei bambini: quali cause e quali sintomi?

La popò frequente, liquida o poco formata, può essere imputabile a vari fattori:

  • infezioni gastrointestinali,a loro volta causate da virus, batteri o parassiti;
  • colpi di freddo;
  • manifestazioni psicosomatiche;
  • intolleranze alimentari, come ad esempio intolleranza al lattosio;
  • malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale,come ad esempio morbo di Crohn o celiachia.

Parliamo di diarrea quando si manifestano numerose scariche di feci liquide o non formate. Spesso il bambino mostra anche mal di pancia, irritabilità, febbre e vomito.

In particolare, la gastroenterite virale o influenza intestinale è piuttosto diffusa tra i bambini, e può comportare diarrea con febbre, nausea e vomito. Sebbene i sintomi  durino solo pochi giorni, i bambini e in particolar modo i neonati, sono a rischio di disidratazione.

Come contrastare la diarrea nei bambini? Con fermenti lattici e buone abitudini

I fermenti lattici sono batteri buoni i quali, se ingeriti, esercitano funzioni benefiche per l’intestino. L’azione probiotica dei fermenti lattici contribuirà a riequilibrare la microflora intestinale alterata. Infatti, quando la microflora intestinale è alterata, per varie ragioni, i fermenti lattici concorrono a ripristinarne il naturale equilibrio.

Specie in caso di diarrea nei più piccoli, dunque, l’azione regolatrice dei fermenti lattici contribuirà a rafforzare la barriera intestinale, indebolita dalle frequenti scariche.

La prima preoccupazione nella gestione della diarrea dovrà essere la reintegrazione di liquidi ed elettroliti (sali minerali) che il corpo perde a causa della diarrea e della febbre.

Sarà dunque opportuno somministrare più liquidi ai piccoli, a seconda della frequenza della diarrea. Il pediatra potrà poi consigliare alcune soluzioni reidratanti orali, per reintegrare più velocemente i liquidi persi. Parallelamente, potremo proseguire con la consueta alimentazione del bimbo.

Come misura preventiva, sarà necessario pulire con cura gli ambienti di casa, affinché i piccoli vivano in un ambiente domestico pulito. Soprattutto i bambini più piccoli, infatti, tendono a portarsi alla bocca le manine, ricettacolo di batteri e parassiti. Facciamo dunque in modo che la nostra casa sia igienizzata regolarmente.